04C_Domicilio

    L’insegnante nella lezione individuale, denominata “Integrazione Funzionale” usa un tocco delicato per guidare l‘allievo/a verso a consapevolezza di altre possibilità di movimento.

    L’intenzione non è di correggere ma di comunicare: un dialogo non verbale estremamente preciso tra insegnante e allievo che Feldenkrais paragonava al contatto reciproco tra madre e neonato o all’imparare a ballare seguendo i movimenti del proprio compagno/a.

    Lo scopo è proporre opzioni per acquisire nuove  modalità e abilità di movimento.

    L’allievo è vestito, sdraiato su un apposito lettino oppure seduto, in piedi, in movimento.

    PRENOTA UNA INTEGRAZIONE FUNZIONALE